Locazione operativa

Negli ultimi anni TECNOS è partner con i più importanti marchi del settore finanziario del leasing operativo (noleggio o locazione operativa), offrendo cosi un ottimo supporto finanziario ai propri clienti.

Cos'e il noleggio o locazione operativa?

La locazione operativa è un contratto in base al quale l'utilizzatore ha la disponibilità del bene per un periodo di tempo determinato, verso il pagamento di un canone periodico commisurato al valore d'uso del bene stesso. Al termine del primo periodo contrattuale, il Cliente ha la facoltà di:

• prolungare la durata della locazione a condizioni prefissate;

• restituire le attrezzature o chiederne la sostituzione;

• chiedere l’acquisto dei beni ad un prezzo determinato in base al loro valore di mercato.

 

Caratteristiche tipiche di un contratto di locazione operativa.

Canoni di importo costante, posticipati. Non viene richiesto il cosiddetto maxicanone come nel leasing. Nel contratto non è indicato l’importo del bene. Non si tratta infatti di un finanziamento ma di un servizio, per cui è previsto il solo canone e gli eventuali oneri accessori. Il contratto è tendenzialmente a canoni fissi e non indicizzati a parametri finanziari. Sono previste opzioni di rinnovo con canoni ridotti oltre il primo periodo di locazione (in genere irrevocabili). Nei canoni possono essere inclusi servizi in genere gestiti tramite accordi con fornitori o provider esterni. E’ sempre presente l’assicurazione sui beni locati (di norma di tipo “ALL RISKS”).

 

Il cliente quando diventa proprietario del bene?

Durante la durata del contratto l’utilizzatore non diventa mai proprietario del bene Non è riportato in modo esplicito un valore di riscatto. Infatti il cliente non ha la possibilità di esercitare una opzione di acquisto a valore prefissato da parte del locatore. . Non è inusuale, che il fornitore, alla scadenza del contratto di locazione e rientrato in possesso del bene, lo venda allo stesso utilizzatore.

 

Vantaggi:

- Deduce totalmente i canoni ai fini IRES senza obblighi derivanti dalla durata minima del contratto prevista dal T.U.

- Deduce totalmente i canoni ai fini IRAP, senza distinzione tra capitale ed interessi.

- Non immobilizza le proprie risorse finanziarie.

- Non compare l’esposizione in centrale rischi per cui non fa cumulo con altri impegni.

- Elimina i rischi di obsolescenza dei beni.

- Semplifica la gestione dei servizi accessori: assicurazione, manutenzione ed eventuali commodities.

- Pianifica i propri budget, trasformando in costi fissi i costi variabili.

- I rischi derivanti dalla proprietà del bene rimane in capo al locatore.

- La durata del noleggio va da 24 a 60 mesi.

- La procedura per l'attivazione del noleggio è semplice e veloce.

- Rate trimestrali e Noleggio senza anticipo.

- Non deve anticipare l’IVA al contrario di un finanziamento o pagamento diretto.

- Durante il periodo del noleggio l'utente può aggiungere nuove apparecchiature per adeguare il suo sistema informativo alle nuove esigenze con un semplice adeguamento del canone.